Da non perdere
  • Home
  • Novità
  • Bethesda parla di Starfield: “Lo Skyrim nello spazio” con l’aiuto di Elon Musk

Bethesda parla di Starfield: “Lo Skyrim nello spazio” con l’aiuto di Elon Musk

Scritto da in data 15 Giugno 2021 0 208 Views

Todd Howard di Bethesda ha svelato alcuni dettagli succosi sul nuovo Starfield annunciato ieri sera. “Il gioco è ambientato a circa 300 anni nel futuro” -ha continuato – “Constellation è uno degli ultimi gruppi di esploratori spaziali. È come se la NASA incontrasse Indiana Jones e la Lega degli Straordinari Gentlemen, un gruppo di persone che sta ancora cercando risposte“;

È un po’ come Skyrim in termini di struttura del gioco, dove sarai chi vuoi essere, e poi ci sono diverse fazioni a cui puoi unirti, per poi ritagliare il tuo percorso“, ha detto Howard.

All’inizio abbiamo faticato a trovare l’identità di Starfield”, ha continuato. “Conoscevamo lo stile di gioco che volevamo. Ma c’è così tanta fantascienza, non avevamo questa sensazione di franchising esistente. Abbiamo dovuto crearlo da zero. Che aspetto hanno le astronavi? Qual è il livello tecnologico? In cosa credono le persone? In che anno è davvero ambientato?

Infine, Howard ha confermato che Bethesda ha ricevuto assistenza dall’organizzazione Space X di Elon Musk come parte del suo tentativo di continuare a stabilire l’impronta di Starfield. Howard ha detto che Space X lo ha aiutato “a parlare con persone che potevano vedere più lontano di quello che stava vedendo lui”.

Starfield si dirige su Xbox Series X|S e PC l’11 novembre 2022. È stato anche confermato per Xbox Game Pass al momento del lancio.

  Novità
Copyrighted.com Registered & Protected