Da non perdere
  • Home
  • Novità
  • Il miglior gioco di LucasArts – Zombies Ate My Neighbors, ritorna con una Mod di Doom

Il miglior gioco di LucasArts – Zombies Ate My Neighbors, ritorna con una Mod di Doom

Scritto da in data 21 Luglio 2021 0 15 Views

Una mod di Doom II cambia il genere di questo sparatutto funky.

LucasArts ha significato nella storia dei videogiochi un punto importante. Ciò che Ron Gilbert, Tim Schafer e altri hanno portato all’interno dell’industria videoludica è qualcosa di realmente indelebile che, come andremo a vedere, è e rimane realmente tangibile ancora oggi.

Dopo una serie di alti e bassi, caratterizzata dall’esplosione e dal declino del genere, le avventure grafiche stanno pian piano tornando alla ribalta anche nel contemporaneo panorama del gaming.

Fondata nel 1982 sotto il nome LucasFilm Games, la compagnia mirava a lasciare un’impronta importante nell’industria del videogioco allo stesso modo di come George Lucas stesso stava segnando la storia del cinema. La parola d’ordine era dunque “sperimentazione”, sostantivo che resterà col tempo il vero e proprio mantra dell’azienda di San Francisco. Dalla collaborazione con Atari nacquero Ballblazer e Rescue on Fractalus!, due action games capaci di raccogliere buoni riscontri da pubblico e critica.

Una delle cose di quella particolare incarnazione degli anni ’80/’90 dello studio, era che non sembrava un’aggiunta al “vero” business di LucasFilm, ma un’entità indipendente ha permesso di creare i propri personaggi e universi nel modo in cui i suoi progettisti pensavano che dovessero essere realizzati, in maniera vincente.

Probabilmente il mio gioco LucasArt preferito, con le mie scuse agli appassionati, è Zombies Ate My Neighbors. Questo titolo del 1993 era un gioco d’azione run-and-gun co-op top-down, pubblicato su Super Nintendo e Mega Drive/Genesis, con alcuni dei più grandi pixel art che tu abbia mai visto a quei tempi e un ritmo irresistibilmente veloce. Si tratta di correre per i livelli il più velocemente possibile, afferrare i vicini per salvarli dai nemici, schivando i cattivi e afferrando le armi sparse per la mappa. La musica, l’escalation, i continui riferimenti all’horror e il senso dell’umorismo sono unici nel loro genere, e per me questo rappresenta uno dei veri gioielli dell’era dei 16 bit.

Gameplay originale di Zombies Ate My Neighbors

Qualcuno che probabilmente è d’accordo con me è un genio cileno che si fa chiamare Dude27th, che sta rifacendo Zombies Ate My Neighbors come mod di Doom II. Ci sono mod e poi ci sono le mod che ti lasciano a bocca aperta, e questo è chiaramente un lavoro d’amore che merita di essere seguito. Basta guardare alcuni secondi di Terror in Aisle Five, il secondo livello del gioco, e vedrai come questo utente ha perfettamente tradotto lo stile del gioco in un nuovo formato.

Avrai bisogno di una copia di Doom II e la mod può essere scaricata qui, poiché è un work-in-progress Dude27th è attualmente fermo al livello 7 (il gioco aveva 41 livelli e 7 livelli bonus, un altro motivo per cui questo gioco era follemente bello nel passato).

Fr3nkMara
  Novità
Copyrighted.com Registered & Protected