Da non perdere
  • Home
  • Novità
  • Valorant: Riot Games svela il piano eSport per il gioco

Valorant: Riot Games svela il piano eSport per il gioco

Scritto da in data 15 Aprile 2020 0 626 Views

Riot Games ha svelato oggi la sua visione iniziale per la costruzione di un ecosistema esport per VALORANT, lo shooter tattico competitivo 5v5 basato su differenti personaggi in uscita per PC, che è entrato nella fase di Closed Beta lo scorso 7 aprile 2020. Tre pilastri fondamentali – integrità competitivaaccessibilità e autenticità – guideranno la crescita dell’esport per assicurare agli aspiranti pro player di avere una giusta chance di raggiungere il più alto livello di gioco attraverso una competizione basata sul merito.

Per supportare questa visione iniziale, Riot Games ha diffuso le linee guida delle competizioni della community di VALORANT, con l’obiettivo di aiutare gli organizzatori di tornei di terze parti a pianificare con sicurezza gli eventi e creare nuove opportunità per una scena amatoriale in cui i nuovi talenti possano emergere.

Inoltre, Riot Games ha aperto le richieste per i prodotti digitali di VALORANT tramite il portale sviluppatori su http://developer.riotgames.com.

Fino al lancio della Beta, il team esport di VALORANT guidato da Whalen RozelleSenior Director della divisione Global Esports, ha incontrato più di 100 organizzazioni per condividere la propria visione iniziale sull’esport e ricevere feedback in merito.

“Siamo travolti dall’interesse e dall’entusiasmo per VALORANT. Abbiamo grandi sogni per quello che questo gioco può diventare in termini esport e siamo impazienti di imbarcarci in questo lungo viaggio con i nostri giocatori,” ha dichiarato Rozelle. “Il nostro primo obiettivo sarà di creare partnership con giocatori, content creator, organizzatori di tornei e sviluppatori – dando loro la possibilità di aiutarci a costruire l’ecosistema esport di VALORANT.“

Oltre a VALORANTRiot Games è anche il publisher responsabile del fenomeno esport di League of Legends, un vero e proprio sport globale che attrae l’attenzione di milioni di fan in tutto il mondo. Attualmente ci sono più di 800 giocatori professionisti in oltre 100 team che competono in 12 leghe sparse in tutto il mondo. Ogni lega regionale è composta da circa 10 team che si sfidano per tutto l’anno nel corso di due split stagionali. I team guadagnano così punti campionato per qualificarsi per le due competizioni internazionali più importanti: il Mid-Season Invitational e il World Championship.

Fr3nkMara
  Novità
Copyrighted.com Registered & Protected