Da non perdere

Xbox Series X: il controller che viaggia nella fluidità

Scritto da in data 24 Marzo 2021 0 600 Views

Il controller Xbox Series X di Microsoft ha semplificato il concetto di evoluzione, migliorando il comfort, le prestazioni e la condivisione istantanea.

I controller della next-gen ci dicono molto di come Sony e Microsoft vedano la nuova generazione: chi da un lato punta ad un’ennesima rivoluzione del paradigma videoludico, e “impone” un  DualSense dall’alto tasso tecnologico e con qualche buona possibilità di portare con sé quella ventata di novità che ci si aspetta all’inizio di ogni ciclo di piattaforme videoludiche, e chi si limita a restare sulla cresta del mercato globale con prodotti di media o scarsa intuitività. Il controller di Xbox Series X fa parte della prima fascia di pensiero.

In questo articolo ci teniamo a sottolineare ancora una volta l’importanza di un cambiamento che circola tra le fasce di giocatori di tutto il mondo, con un controller che è a dir poco eccezionale. Ma non è stato detto tutto di questo controller Xbox Series X, infatti possiede una funzione nascosta non svelata ufficialmente.

L’evoluzione di un modello

L’evoluzione si è tradotta in dettagli come l’adozione di un corpo unico che, rispetto alle precedenti versioni del controller, adesso non prevedono una scalanatura tra la parte centrale e la porzione in alto in cui si risiede il pulsante Xbox. Un cambiamento all’apparenza “innocuo” come la croce digitale ripensata: il feedback restituito dalle differenti altezze è incredibile e, a livello di input, la precisione del “click” non ha eguali se paragonata ai precedenti controller proprio grazie a questa tangibile diversificazione tra orizzontale/verticale e diagonale.

La porta USB-C in sostituzione della precedente micro-USB ha fatto ormai dalla sua uscita la gioia di chi predilige la batteria ricaricabile, essendo i tempi di ricarica nettamente superiori rispetto al passato. Oppure, nemmeno a specificarlo, potete utilizzare il controller in modalità cablata. Pro e contro dell’utilizzo di pile o batteria ci sono in entrambi i casi, perciò dipende dalla preferenza del giocatore.

Sebbene di pochissimo, le dimensioni del nuovo Wireless Controller per Xbox Series X sono più contenute e ristrette, e concorrono, assieme, ad un riposizionamento dei pesi verso le cosiddette corna, bilanciamento utile a garantire nel complesso una maggiore ergonomia. Tradotto al lato pratico, utilizzare il pad per un tempo molto prolungato non risulta più tanto faticoso.

Infine, per chiudere le osservazioni in merito al design, Microsoft ha posto l’accento anche all’imprecisione dei dorsali, qui completamente revisionati. Adesso danno veramente la sensazione di accogliere gli indici come se fossero sempre stati lì, sia per merito di una maggiore inclinazione sul lato esterno, sia per un aumento della pressione utile al click – tanto sensibile nel pad precedente da portare a input accidentali.

Funzionalità nascosta

Il nuovo controller Xbox Series X possiede una funzione nascosta non svelata ufficialmente e per la quale non esiste alcuna documentazione in rete, come svelato da Timo Wolf, dipendente Microsoft e appassionato giocatore.

Di fatto ogni controller può essere associato a due diversi dispositivi e tramite il pulsante di sincronizzazione è possibile passare da console a PC o mobile in pochi istanti. Questa caratteristica (definita genericamente Switch Devices) viene citata nella pagina del prodotto sul sito di Xbox USA ma non se ne fa cenno nel manuale d’uso o nelle pagine dedicate all’assistenza.

Come funziona esattamente? Di fatto basterà tenere premuto il pulsante Sync sulla parte superiore del controller fino a quando il pulsante centrale non lampeggerà 2/3 volte, in questo modo il joypad si sincronizzerà subito con l’ultimo dispositivo PC/Mobile utilizzato mentre premendo due volte il tasto Sync tornerà a connettersi all’ultima console Xbox utilizzata. Non è una feature rivoluzionaria ma certamente fa piacere scoprirne l’esistenza.

 

 

L’ultimo arrivato, pensato e progettato per dare il meglio su Xbox Series X, vanta una maggiore ergonomia, stabilità e qualità della presa, mutuando aspetti dall’Elite e rifinendoli sia visibilmente che praticamente.

Vi lasciamo il link Amazon dove poter acquistare questo Controller Xbox Series X se non ne siete ancora in possesso a un prezzo scontato.

Fr3nkMara
Copyrighted.com Registered & Protected