Da non perdere
  • Home
  • Novità
  • Una nuova tecnologia anti-cheat per Call of Duty Warzone è stata rivelata

Una nuova tecnologia anti-cheat per Call of Duty Warzone è stata rivelata

Scritto da in data 14 Ottobre 2021 0 40 Views

Activision ha annunciato che il suo nuovo software anti-cheat, Ricochet, debutterà insieme a Call of Duty: Vanguard, e poi in Warzone con il suo aggiornamento Pacific.

In un post di mercoledì 13 ottobre sul blog di Call of Duty, lo sviluppatore ha spiegato in dettaglio come funzionerà il nuovo sistema.

“L’iniziativa Ricochet Anti-Cheat è un approccio multiforme per combattere i cheater, con nuovi strumenti lato server che monitorano l’analisi per identificare gli imbrogli, processi di indagine avanzati per eliminarli tutti, aggiornamenti per rafforzare la sicurezza dell’account e altro ancora.”

Ha continuato ad annunciare un driver specifico per PC che prende di mira i cheater, qualcosa che è stato un problema sulla piattaforma e per i giocatori di console tramite cross-play, per un po’ di tempo.

Questo annuncio segue una presa in giro sulla pagina Twitter di Call of Duty che ha chiamato direttamente gli imbroglioni all’appello martedì 12 ottobre. “A nessuno piace un imbroglione. Il nostro obiettivo è offrire un’esperienza di gioco divertente ed equa per i nostri sviluppatori. Per i nostri tifosi. E, soprattutto… per i giocatori di Call of Duty ovunque”. leggi il tweet.

La nuova mappa del Pacifico della seconda guerra mondiale di Warzone arriverà poco dopo l’uscita di Vanguard il 5 novembre.

Speriamo in bene.

Fr3nkMara
  Novità
Copyrighted.com Registered & Protected